Prima di incontrarci, avevamo già intrapreso un percorso di consapevolezza interiore e nel cuore avevamo un profondo desiderio di andare a vivere in un luogo tranquillo, lontano dalla città, per sperimentare nuovi modi di vivere e di relazionarci. Ci conoscemmo durante un seminario di tantra,  Capodanno del 2004, e iniziammo a relazionarci come coppia scoprendo che avevamo lo stesso intento. 

storia terra di luce 1

Arrivammo a Corvaro per una vacanza nella Valle del Salto nel periodo di ferragosto del 2004. Seguendo le percezioni e gli avvenimenti sincronici che si sono susseguiti nei primi giorni, abbiamo acquistato la stalla davanti Porta Calata che è diventata, con la ristrutturazione durata 2 anni, sede del Centro. Ci rendemmo presto consapevoli che qui avremmo trovato quelle situazioni favorevoli per concretizzare il sogno di avere un luogo dove organizzare attività olistiche a contatto con la natura.

Il primo seminario programmato è stato condotto da  Franco Santoro, operatore olistico che veniva da Findhorn, comunità che si trova in Scozia e con la quale avevamo già una forte connessione in quanto Rossana, una delle fondatrici dell'Associazione di Terra di Luce, ne fa parte. 

Le magie e le difficoltà si sono susseguite anno dopo anno ed hanno messo in evidenza che la relazione di coppia era stata una spinta decisiva per iniziare l'avventura e nel 2009 si era completata. Il periodo più difficile fu quello di trasformazione del rapporto di coppia in amicizia per continuare il Progetto, che intanto continuava a manifestarsi. Le situazioni ci portarono ad acquistare altre stalle da ristrutturare, dei terreni abbandonati, scoscesi e ricoperti da rovi, filo spinato e ferri vecchi. Erano stalle e terreni abbandonati dagli abitanti del luogo, ma che dovevamo farci?

storia terra di luce 2Investimmo tutte le nostre risorse economiche nelle ristrutturazioni, pulimmo, spianammo i terreni in terrazzamenti e intanto, scoprivamo che la terra emanava vibrazioni molto forti, che c’erano dei particolari punti dove ci veniva spontaneo fare dei rituali o mettere delle pietre particolari notando  che la vibrazione aumentava ancora di più. Continuava anche il lavoro interiore per trovare equilibrio tra noi due, per relazionarci nel rispetto reciproco, data la differenza delle nostre due personalità.

 

Perchè 'Terra di Luce' ?

Il nome del nostro Centro è stato ispirato da una canalizzazione che ha avuto Liliana mentre meditavamo insieme sul nostro progetto. Le apparve una sfera, che era chiaramente il pianeta Terra, avvolta da un reticolo di raggi luminosi che si intersecavano come meridiani e paralleli.

Qualche anno dopo, Liliana, leggendo il libro di Anne Givoudan: “Walk-in”, ha compreso ancor più chiaramente la visione che aveva avuto. Sul testo si legge che gli uomini stanno iniziando ad essere consapevoli che la Terra è circondata da una rete luminosa di fasci di luce che si intersecano laddove si trovano costruzioni o luoghi di armonia e di pace. Alcuni di questi luoghi sono conosciuti da sempre, come le piramidi, i templi e le cattedrali, altri nessuno li conosce, ma sono collegati alla stessa rete. Sono stati, sono o saranno, luoghi da cui gli uomini potranno attingere energie e informazioni di Luce.

Come una spirale, il nostro intento sta richiamando altri 'viaggiatori dell'anima' che stanno connettendosi al luogo, al progetto e al cambiamento sulla Terra.  

 

I fondatori di Terra di Luce

Fondatori

Luciano Engaldini

Ho sempre avuto una propensione ad aggregarmi agli altri per creare attività ‘alternative’, dapprima con gli amici del cortile, poi all’interno del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, di cui facevo parte e in seguito ogni qualvolta mi capitava la situazione di aggregarmi a persone la cui visione della vita andava oltre le apparenze. I tentativi andavano dalla partner di turno, al gruppo di amicizie, all’associazione di cui facevo parte. Contemporaneamente, svolgevo la mia ricerca interiore e spirituale. Dapprima come autodidatta e poi, dal 1991, frequentando seminari e corsi vari a cominciare dal Reiki e proseguendo con la formazione di Rebirthing, Dialogo delle Voci, Tantra, nonché molti altri incontri (The Work, Rio Abierto, Movimento Consapevole) dove apprendevo tecniche e rafforzavo la mia consapevolezza. Il sogno rincorso per anni di creare una comunità si è concretizzato velocemente con Liliana e quando il rapporto di coppia è finito, abbiamo continuato a rapportarci per realizzare il progetto di Terra di Luce, nell'apprezzamento del percorso fatto con la nostra relazione.

Liliana Cozza

Laureata in lettere classiche, madre di tre figli, insegnante di scuola media, questa è stata la mia vita fino al momento in cui attraverso i messaggi del corpo ho preso consapevolezza del mio mondo interiore. A quel punto è cambiata la mia vita, ho avuto il coraggio e la determinazione di ribaltare gli schemi familiari e di iniziare un nuovo cammino. Attraverso i cristalli, la meditazione, il Reiki, lo sciamanesimo andino e soprattutto attraverso il percorso di Tantra con Elmar e Micaela Zadra ho seguito un processo di profonda armonizzazione tra spirito e corpo, energia sessuale e centro del cuore, che mi ha portato a rimanere accanto a Luciano anche come compagna di viaggio nella creazione di Terra di Luce quando la relazione sentimentale si è completata. Il rispetto reciproco, la complicità e l'intesa che abbiamo raggiunto in questi anni sono doni preziosi. A Corvaro attraverso meditazioni, intuizioni ed esperienze personali ho dato forma all'incontro del Reiki col Tantra nel Tantra Reiki Samanta e continuo la mia ricerca interiore nel rispetto e nell'apprezzamento di ogni esperienza che la vita mi offre.